Calcolo della superficie commerciale dell’immobile

In fase di valutazione si considera la superficie “commerciale” dell’unità immobiliare, ossia quella rilevata con le indicazioni che seguono e con l’applicazione degli opportuni “coefficienti di  differenziazione”. La superficie lorda dell’unità immobiliare, invece, viene rilevata includendo tutti i muri divisori interni e la metà dei muri che separano l’immobile in oggetto da altri con esso  confinanti. Sui lati in cui l’unità immobiliare non confina con altre, nel computo si tiene conto dell’intera superficie del muro perimetrale, considerando lo spessore massimo dello stesso non  superiore a 50,00 cm. Al valore ottenuto andranno sommate le superfici delle pertinenze applicando i coefficienti.

Al valore così ottenuto andranno aggiunte le superfici delle pertinenze applicando i coefficienti seguenti:

Coefficienti da applicare per le pertinenze
Balconi scoperti 0,33
Cantine e solai 0,25
Giardino di proprietà o in uso esclusivo (fino a mq. 100,00) 0,10
Giardino di proprietà o in uso esclusivo (eccedente mq. 100,00) da 0,02 a 0,05
Loggiati 0,50
Mansarda con agibilità e finestre da h. min. mt. 1,80 e idonee finiture 0,90
Mansarda con agibilità e soli lucernari da h. min. mt. 1,80 e idonee finiture 0,80
Mansarda senza agibilità da h. min. mt. 1,80 e idonee finiture 0,70
Solai con possibilità di recupero abitativo da 0,30 a 0,40
Soppalco abitabile (h. min. mt. 2,40 ed idonee finiture) da 0,60 a 0,80
Soppalco non abitabile da 0,20 a 0,40
Taverne (con idonee finiture - h. min. mt. 2,40) da 0,50 a 0,60
Terrazze scoperte - fino a mq. 20,00 da 0,33 a 0,25
Terrazze scoperte - eccedente mq. 20,00 0,20
Terrazze coperte e portici - fino a mq. 20,00 0,40
Terrazze coperte e portici - eccedente mq. 20,00 0,20
Verande 0,60